Salta al contenuto
Un pezzettino di Baricella al Premio Campiello junior

Lo scorso 17 dicembre si è tenuta la cerimonia di selezione delle terzine finaliste della seconda edizione del Premio Campiello junior, il nuovissimo concorso letterario nato nel 2021. 

La selezione dei finalisti è stata affidata alla giuria del premio presieduta dallo scrittore Roberto Piumini.

Entrano in finale, per la categoria 7-10 anni, Carlo Marconi con Poesie del Camminare (Lapis), Nicola Cinquetti con L’incredibile notte di Billy Bologna (Lapis) e Nadia Terranova con Il cortile delle sette fate (Guanda); per la categoria 11-14 anni: Ilaria Rigoli con A rifare il mondo (Bompiani) Davide Rigiani con Il Tullio e l’eolao più stranissimo di tutto il Canton Ticino (Minimum Fax) e Lilith Moscon con Bestiario Familiare (Topipittori).

Da questo momento in poi i veri protagonisti, che saranno chiamati  a scegliere i vincitori di questa seconda edizione del premio, saranno i giovani lettori di tutta Italia; una giuria composta da due categorie da 120 giurati l’una.

E proprio in una di queste categorie, precisamente in quella 7-10 anni ci saranno i bimbi di una classe della primaria di Baricella “B. Munari”.

I bimbi sono molto emozionati e non vedono l’ora di vivere quest’esperienza fantastica che li porterà nel vivo di uno dei maggiori premi letterari italiani.

Ultimo aggiornamento

19-12-2022 09:12

Questa pagina ti è stata utile?